European Union, EU sustainable funding for R&D&I

World ITSe desideri sviluppare un nuovo prodotto, un nuovo servizio, un nuovo processo, NPC aiuta la tua impresa a finanziare, a fondo perduto, progetti innovativi.

 

  • La banca ti chiede la restituzione del capitale finanziato
  • L’Unione Europea, no; per i progetti di Ricerca & Sviluppo&Innovazione, se validi tecnologicamente e per il mercato, eroga a fondo perduto il capitale per realizzare la tua idea.

 

NPC ti affianca nella competition per vincere i bandi Europei, condividendo con la tua azienda rischi e benefici; non sarai mai solo dall’inizio alla fine del progetto.

 

 

Ulteriori informazioni

European Union, EU sustainable funding for R&D&I

Euro disponibili per idee vincenti

R&D&I Research Development and Innovation Funding

La crisi economica in atto comporta necessariamente una ridefinizione degli scenari di business in termini di nuovi processi, nuovi prodotti, nuovi clienti. Il vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza si giocherà principalmente nel campo dell’innovazione con un ruolo fondamentale delle risorse aziendali impegnate nelle attività di Ricerca e Sviluppo. Il problema è, innanzitutto nazionale, è un problema del sistema Italia; le aziende hanno bisogno di risorse per investire in nuove idee, ma le banche non accettano neanche più “il mattone” come garanzia per i finanziamenti. Il “mattone” è un po’ simbolo dell’economia “hardware”, economia non “vecchia” ma spesso un po’ datata, mentre oggi per la velocità del cambiamento contano moltissimo le buone idee-progetto, la capacità di intuire il futuro, la capacità di movimento, il “software in senso lato”.

 

La Commissione Europea ed anche i singoli Stati mettono a disposizione delle imprese ingenti risorse, a fondo perduto per i progetti che vedono come attori imprese e centri di ricerca, con l’obiettivo di portare sul mercato nuovi prodotti-servizi-processi a beneficio dei cittadini, in termini di qualità della vita e di cost-saving. L’idea di base è quella di finanziare progetti che portino un reale, concreto beneficio “al cittadino europeo” in tempi brevi; per questo si dice che un idea-progetto deve essere SMART, cioè Specific, Measurable, Achievable, Realistic, Time bound. I finanziamenti pubblici devono produrre un beneficio per il cittadino che, non dimentichiamolo, paga i progetti europei con le sue tasse. L’Italia non utilizza appieno i fondi messi a disposizione dall’Unione Europea, anzi non riceve dalla stessa, indietro su progetti italiani, neanche l’ammontare delle risorse italiane versate pro-quota all’Europa; questo succede perché, a volte, i progetti italiani non sono di valore tecnico/economico o adeguatamente gestiti.

 

H2020, Horizon 2020, il nuovo programma di finanziamento è una notevole opportunità per le imprese e chi ha buone idee e buoni partner deve affrontare questa sfida-opportunità; bisogna fare squadra, con attenzione ai compagni di viaggio, ma non si può andar da soli. Il cammino non è breve:

  • Dalla valutazione dell’idea-progetto alla formulazione del concept, al progetto dettagliato
  • allo studio di mercato per il nuovo prodotto-processo,
  • all’individuazione di un team adeguato alla sfida
  • alla preparazione della proposta per la Commissione Europea,
  • all’accordo con i partner sui diritti di sfruttamento dei risultati,
  • all’esecuzione del progetto,
  • alla sua rendicontazione,
  • alla dissemination dei risultati che serve a sensibilizzare il potenziale mercato.

 

Insomma il cammino è lungo e impegnativo, e chi eroga alcuni milioni di euro a fondo perduto chiede un progetto dettagliato e convincente in normale competizione con altre proposte nell’ambito dello stesso tema.

 

Ma non siete soli, NPC può aiutare la vostra azienda in questo cammino, condividendone opportunità e rischi dall’inizio alla fine del percorso.